Torre Annunziata: stesa contro un incensurato imparentato coi “quaglia quaglia”

17 Luglio 2017 Author :  

Torre. Si torna a sparare nel cuore della notte, ancora una volta nella zona sud. Una "stesa" in via Castello, che ha avuto come obiettivo una Fiat Punto di proprietà di B.C., incensurato di Torre Annunziata, ma imparentato con un narcotrafficante dei cosiddetti "quaglia quaglia", una delle famiglie che gravitano attorno ai clan di camorra per rifornirli di droga. Sono stati 9 i colpi di pistola esplosi contro la vettura alle prime luci dell'alba. I proiettili calibro 9 sono stati sparati dal lunotto posteriore cd hanno "bucherellato" l'intera automobile. Sul caso, sono scattate immediate le indagini dei poliziotti del commissariato di Torre Annunziata, guidati dal primo dirigente Vincenzo Gioia e dal vicequestore Elvira Arlì. Sono loro ad aver ascoltato il proprietario della vettura, un incensurato, che non ha saputo dare particolari spiegazioni sull'episodio. Tutto, però, potrebbe essere collegato ai precedenti agguati avvenuti a Torre Annunziata. Poco più di un mese fa, una scarica di proiettili simile in via Roma portò all'uccisione di Alberto Benvenuto Musto, 32enne legato agli ambienti della droga. Pochi giorni dopo, un'altra stesa era avvenuta poco distante dal luogo in cui hanno sparato ieri. All'incrocio con il corso Vittorio Em anuele, la scarica di proiettili fu esplosa contro l’abitazione di un esponente del clan Gallo-Cavalieri.  

Punto Vesuviani News

PuntoVesuvianiNews è un giornale online che si occupa del territorio tra Napoli, l'area Napoli Nord e i Vesuviani. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178