×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 576

Attimi di terrore al rione Gescal di Cicciano. Auto distrutte dal fuoco

13 Ottobre 2017 Author :  

CICCIANO. Terrore alla Gescal, due auto in fiamme. Una con impianto gpl è esploso mandando in frantumi i vetri delle case. Intorno alle 3,30 un boato ha fatto tremare i palazzi e mandato in frantumi i vetri delle case del rione, facendo sobbalzare i residenti nel sonno. Il terrore si è protratto a lungo, fino all’arrivo di vigili del fuoco e forze dell’ordine. Una Fiat Panda per cause ignote ha preso fuoco, le fiamme si sono propagate in fretta bruciando una Fiat Punto parcheggiata lì accanto. Quest’ultima era dotata di impianto Gpl e non è passato molto prima che esplodesse provocando uno scoppio spaventoso che ha gettato nel terrore i residenti. Il rogo è divenuto enorme e il fuoco ha distrutto le auto minacciando di raggiungere anche le abitazioni vicine mentre la densa colonna di fumo nero ha avvelenato l’aria, bruciando gole e occhi degli abitanti del rione. Sono state necessarie quasi due ore per spegnere il rogo e mettere in sicurezza l’area. Per fortuna, a parte i vetri in frantumi non vi sono stati grossi danni a cose e persone. Sono diversi gli episodi di incendi di auto avvenuti nelle ultime settimane nel Nolano, appena otto giorni fa ad essere data alle fiamme fu un’auto a Palma Campania, dietro l’incendio di natura dolosa, forse per questioni di liti familiari. Quattro giorni dopo sono state invece tre le vetture date alle fiamme da ignoti in via Cimitero a Saviano. E neppure al rione Gescal di Cicciano è la prima volta che si verificano episodi del genere. Stavolta però, stando ai primi riscontri dei vigili del fuoco, sembrerebbe che il rogo non sia stato di natura dolosa.

Punto Vesuviani News

PuntoVesuvianiNews è un giornale online che si occupa del territorio tra Napoli, l'area Napoli Nord e i Vesuviani. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178