AdMedia

Torre Annunziata. Nuove cisterne al porto, Gallo e La Mura (M5S): "Scellerata scelta al porto. Giovedì saremo in piazza per lo stop"

13 Giugno 2018 Author :  

Si terrà giovedì 14 giugno alle 18,30 la manifestazione contro la costruzione di nuove cisterne per il deposito di idrocarburi a Torre Annunziata. Il corteo terminerà sul lungomare Oplonti nei pressi dell'area destinata alla costruzione dei silos da parte della società ISE Cold. Alla manifestazione prenderanno parte anche gli esponenti del Movimento 5 Stelle, il deputato Luigi Gallo e la senatrice Virginia La Mura. "La costruzione di nuovi silos per idrocarburi è uno scempio - dichiarano Gallo e La Mura -, saremo in piazza con i cittadini per difendere il territorio e l'ambiente". Secondo le analisi dell'Arpac infatti l'area dove dovrebbero sorgere i nuovi silos risulta pesantemente inquinata da tetracloroetilene, una sostanza tossica che mette a rischio la salute. "Quest'opera va fermata e intendiamo mettere in campo ogni strumento possibile - sottolineano i parlamentari M5S -: l'inquinamento da tetracloroetilene è accertato, sostanze talmente nocive da richiedere una bonifica, inoltre la commissione paesaggistica ha già dato parere contrario all'opera in questione e non abbiamo ancora avuto documenti dalla soprintendenza e dal comune. Il deposito di stoccaggio della Ise Cold sorge in una zona altamente popolata e questo aumenta il rischio di esposizione dei cittadini agli agenti inquinanti". La realizzazione dell'opera entrerebbe in contrasto con la vocazione stessa del territorio che rientra nel "Grande progetto Pompei": "Per quelle aree bisogna prevedere in recupero dei luoghi e la riqualificazione come delinea il documento Unesco e non certo la realizzazione di siti inquinanti che rischiano di sfregiare il territorio", spiegano il deputato e la senatrice. Gallo e La Mura hanno già portato la questione in parlamento attraverso un'interrogazione parlamentare sull'allargamento dei depositi di carburante nell'area del porto di Torre Annunziata. "Ne parleremo con il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa e il ministro dei Beni Culturali, Alberto Bonisoli - concludono i parlamentari -, per mettere in campo tutte le azioni necessarie non solo a impedire la costruzione di nuovi silos ma anche a verificare la messa in sicurezza e bonifica dell'area. Sulla salute dei cittadini non permetteremo di fare profitti".

Punto Vesuviani News

PuntoVesuvianiNews è un giornale online che si occupa del territorio tra Napoli, l'area Napoli Nord e i Vesuviani. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2